N18_PRIMO STUDENTE PAVESE COINVOLTO NEL DOPPIO TITOLO CON UJI

Grazie all’accordo raggiunto tra l’Università di Pavia e la Universitat Jaume I di Castellon de la Plana, è ora possibile svolgere un nuovo percorso educativo al termine del quale gli studenti partecipanti acquisiscono oltre al titolo di Pavia anche il quello spagnolo “Grado de Arquitectura Tecnica”. Questo programma di doppio titolo prevede lo svolgimento di un anno di studi in Spagna a Castellon de la Plana, possibile anche attraverso lo scambio Erasmus+. Il titolo di Arquitecto Tecnico si acquisisce al termine del percorso di studi pavese e corrisponde a una figura professionale che opera nei cantieri e che ha competenze tecniche avanzate nel campo della costruzione e nella direzione dei lavori.

Lo studente, Antonio Nuccio, iscritto al corso di Laurea in Ingegneria Edile-Architettura di Pavia, è stato il pioniere di questa iniziativa e la sua valutazione finale di questa esperienza è stata più che positiva: “oltre ad aver avuto la possibilità di entrare in contatto con la cultura ed il mondo professionale spagnolo, ho potuto ampliare le mie competenze tecniche, gestionali e direttive nell’ambito dell’edilizia e prendere coscienza delle disposizioni spagnole e compararle con le nostre norme vigenti”.

Lo studente ha partecipato a un progetto sulla riabilitazione di un edificio sociale in stato di degrado di proprietà dell’Ayuntamiento della città di Castellon de la Plana. Il lavoro ha previsto inizialmente una fase diagnostica, nella quale mediante sopralluoghi con professori della UJI ed esperti sono state valutate le condizioni della costruzione e le problematiche presenti; in un secondo tempo, invece, sono state sviluppate delle proposte di intervento e di miglioramento dal punto di vista dell’efficienza energetica e dell’accesibilità.